• ignificato delle pietre, dalla M alla O

    piccole presentazioni di queste meraviglie della natura....

    La Malachite

    La malachite è un carbonato di rame, Ha un colore verde intenso con striature curvilinee alternate più chiare e più scure.

    Il nome deriva dal greco malake, ovvero “malva”, poiché ricorda il colore delle foglie della pianta.
    La malachite è uno dei minerali che si trova citato più spesso in miti e leggende. Da sempre è un simbolo di bellezza e femminilità. In Egitto era la pietra della Dea Hathor, in Grecia di Afrodite e nel Nord Europa di Freya.

    É una pietra legata al elemento Terra che riguarda la sfera della stabilità e del benessere, porta pace, equilibrio e fertilità.

    Dona serenità interiore e compassione, combatte l'egoismo e la rabbia, riduce la timidezza, equilibra le emozioni: rafforza la volontà e ci aiuta a fare chiarezza.

    Legato al Quarto chakra, il chakra del Cuore

     

    La Mookaite

    La mokaite è un diaspro ed è conosciuto infatti come diaspro australiano.
    Pietra di Protezione, gli aborigeni l’hanno sempre ritenuta una pietra di buona salute. Se messa in una stanza rilascia una forte energia guaritrice, porta equilibrio e dona uno scudo protettivo. La sua energia comunque è graduale e per questo motivo, come tutti i diaspri, è necessario utilizzarla a lungo.
    La mokaite rende più flessibili, le cose vengono viste con una maggior chiarezza e le strade a disposizione appaiono nitide, pronte per essere scelte senza ripensamenti.

     

    L'Occhio di Tigre

    L’occhio di tigre appartiene al gruppo dei quarzi, è originaria del Sud Africa ma alcuni giacimenti si trovano anche in Australia, India, Brasile e Birmania.

    Il significato del nome “occhio di tigre” deriva dal fatto che assomiglia all’iride del felino: il colore va dal giallo al bruno e al marrone, attraversato da bellissime sfumature striate.

    L’Occhio di Tigre è governato sia dalla Terra che dal Sole, un archetipo femminile e uno maschili, porta armonia. Ha un effetto calmante, dona equilibrio emotivo, riduce l'ansia e gli effetti dello stress. Aiuta la crescita armoniosa e dà forza in caso di debolezza.

    L’occhio di tigre è considerata una pietra protettrice e portatrice di buona sorta.

    Pietra legata al Terzo chakra (“Ombelico e Plesso Solare”)

     

    L'Opale (Nobile)

    Il suo nome deriva dal latino “Opalus” che significa “Pietra preziosa”. L'Opale ha dato nome al fenomeno di “opalescenza” tipico gioco di luce e colori di questa pietra. Gli esemplari più belli si trovano in Australia, Etiopia e Messico.

     

    Pietra fine apprezzata fin dall'Antichità sia per la sua bellezza che per le sue proprietà magiche. Veniva chiamata “Pietra degli Occhi” e usata come potente amuleto per qualsiasi problema legato alla vista: dal punto di vista anatomico ma anche spirituale, L'Opale era usato per sviluppare la chiaroveggenza e i poteri divinatori.

    Gemma presente in molte mitologie, per i Greci gli opali erano lacrime di gioia di Zeus dopo la sconfitta dei Titani, per i nativi Americani l'Opale era la giovane Dea Arcobaleno trasformata in pietra dalla Dea Madre per proteggerla dalle moleste dei Dei maschili.

     

    Pietra legata sia al elemento Fuoco e a l'elemento Acqua: Intensifica la gioia di vivere, rende più spontanei e rafforza i sentimenti.

    La sua particolare e potente energia la rende per eccellenza la gemma della seduzione, dell’anticonformismo, della felicità e dell’ottimismo.

    Dona, a chi lo indossa, un’aura di mistero e carisma.

     

    L'Opale Blu

    L'opale blu è la pietra nazionale del Perù, infatti si tratta di un minerale piuttosto raro che si trova solo nelle Ande vicino a San Patricio.

    Pietra di grande bellezza apprezzata anche dalle popolazioni andine autoctone che lo consideravano un dono della generosa dea Pachamama (Madreterra).

    E' uno splendido opale di color blu, più o meno trasparente, con delle sfumature che ricordano il colore del mare.

    Pietra della guarigione spirituale, allieva il dolore delle ferite emotive. Facilita la meditazione e la connessione con noi stessi donando pace interiore e profondo rilassamento.

    Come tutte le pietre blu vibra fortemente col chakra della gola: aiuta nel comunicare le nostre emozioni, con tranquillità e senza reprimerle.

    Appoggiato sul comodino ci permetterà anche di riposare meglio, aiutandoci a scivolare dolcemente in un sonno profondo e riparatore che ci permetterà di affrontare con lucidità e serenità le nostre giornate.

     

    L'Opale Bianco Dendritico

    L'Opale è per eccellenza la gemma della seduzione, dell’anticonformismo, della felicità e dell’ottimismo.

    Dona, a chi lo indossa, un’aura di mistero e carisma. Intensifica la gioia di vivere, rende più spontanei e rafforza i sentimenti.

    E' una pietra fragile, contiene molta acqua (fino al 20%) ma veramente unica e di grande fascino.

    L'opale Dendritico, come abbiamo visto, è collegato all’elemento acqua, amplifica le emozioni, ma allo stesso tempo, grazie ai suoi bellissimi disegni neri, chiamati dendriti, è anche legato all'elemento della terra e al mondo vegetale: porta abbondanza e prosperità.

    Amo molto l'opale dendritico perché mi ricorda bellissimi paesaggi invernali sotto la neve, la porto molto spesso nel cuore del inverno, il suo color bianco dona una luce profonda e rilassante.

     

    L'Ossidiana

    È un vetro vulcanico, una pietra che nasce dal fuoco, da una parte della lava che si solidifica a contatto con l'aria.

    È da sempre il porta fortuna per eccellenza: allontana la sfortuna e protegge chi la indossa. Molto usata dagli antichi egizi, ne facevano amuleti a forma di scarabeo, potente simbolo di energia vitale.

    E' particolarmente adatta a chi è eccessivamente razionale: aiuta a sbloccare l'eccessivo autocontrollo.

    E' apprezzata anche per la sua capacità di sciogliere i blocchi energetici, in particolare quelli provocati dagli eccessi di rabbia.

    Ci aiuta a modificare gli schemi comportamentali, promuove la comprensione.

     

    L'Ossidiana Argentea

    L'Ossidiana Argentea si presenta di color nero/grigio con riflessi scintillanti argentati: microbolle di gas intrappolati durante il processo di solidificazione.

     

    Ha tutte le caratteristiche dell'ossidiana è in più, essendo strettamente collegata al chakra del terzo occhio, porta alla luce i lati meno noti della nostra personalità chiarendo dubbi e misteri. Questo percorso di chiarezza puo' a volte risultare diffcile, ma l'ossidiana argentea ci aiuterà a trovare la pazienza e la perseveranza per superare eventuali ostacoli.

    Per questo motivo l'ossidiana argentea è anche una compagna di meditazione perfetta.